Osteopatia

COS’È L’OSTEOPATIA?

L’osteopatia è una medicina manuale che nasce negli Stati Uniti alla fine dell’800. Il suo fondatore Andrew Taylor Still, riteneva che il punto di partenza delle condizioni patologiche del corpo fossero il malposizionamento osseo o una cattiva circolazione vascolare o linfatica dell’organismo.
L’osteopatia si avvale di manipolazioni e manovre specifiche per valutare, prevenire e trattare disturbi muscolo-scheletrici di tutto il corpo, ma anche problematiche funzionali viscerali e alterazioni cranio-sacrali (legame tra cranio, la colonna vertebrale e l’osso sacro).

 

osteopatia terapie san bonifacio
osteopatia terapie soave
osteopatia terapie neonatale neonati

 

L’osteopatia si basa su 3 principi cardine:

  1. unità del corpo: il corpo funziona come un tutto la cui armonia dipende dall’equilibrio fra le parti che lo compongono e in senso più ampio Still intendeva anche che corpo mente e spirito sono un’unica realtà inscindibile
  2. il corpo è in grado di autoregolazione e autoguarigione: il corpo ha in sé la capacità di autoguarirsi, autoregolarsi e di mantenere la salute
  3. la struttura e la funzione sono in relazione reciproca: la perfezione di ogni funzione è legata alla perfezione della struttura che lo consente. portando un esempio pratico una zona lombare non potrà funzionare correttamente a livello meccanico se c’è una vertebra posizionata in modo scorretto.

CHE COSA FA L’OSTEOPATA?
Rimuove gli ostacoli all’autoguarigione del corpo.
Come ci riesce? Attraverso la manipolazione del tessuto connettivo che avvolge e connette appunto muscoli, vasi, nervi e organi consentendo la normale mobilità di questi tessuti.
L’obiettivo della manipolazione è ottenere la massima mobilità possibile del sistema muscolo-scheletrico e la motilità viscerale in uno stato di equilibrio posturale e in assenza di dolore.
Per raggiungere questo obiettivo l’osteopata può utilizzare tecniche anche molto diverse tra loro perché vanno ad intercettare disfunzioni diverse ad esempio se c’è una disfunzione tra due segmenti ossei (articolazione) si useranno delle tecniche ad alta velocità e bassa ampiezza (i comuni crock) ma se ci sono dei blocchi linfatici si useranno delle tecniche di drenaggio molto dolci.
Gli effetti della manipolazione osteopatia sono ristabilire la mobilità articolare, migliorare l’apporto sanguigno e il ritorno venoso e linfatico per ottimizzare l’ossigenazione e la nutrizione cellulare; normalizzare l’interazione del sistema nervoso centrale e periferico con il sistema immunitario, endocrino e muscolo-scheletrico; bilanciare e coordinare il sistema dei 6 diaframmi e il loro ritmo.

COSA CURA L’OSTEOPATIA?

L’osteopatia è indicata in tutti i disturbi in cui sono presenti sintomi causati da un’alterazione della mobilità articolare o tessutale che limitano la funzione di un dato distretto corporeo o organo (in cui la struttura anatomica sia integra).
Quindi?

  • DISTURBI MUSCOLO-SCHELETRICI
    – algia cervicale
    – algia dorsale
    – algia lombare
    – algia arti superiori (spalle, gomiti, polsi, mani)
    – algia arti inferiori (anche, ginocchia, caviglie, piedi)
  • DISTURBI VISCERALI FUNZIONALI: quando l’organo è sano ma funziona male (reflusso gastro-esofageo, incontinenza urinaria da sforzo, colite da stress, cefalea miotensiva, dismenorrea(dolori legati al ciclo mestruale), dispaurenia (dolori durante i rapporti intimi), sinusite); oppure come complemento alla terapia medica e sostegno in caso di patologia
  • DISTURBI PSICOSOMATICI
  • COLPO DI FRUSTA
  • DISTURBI POSTURALI E DEL MOVIMENTO
  • NEONATI E BAMBINI
  • DONNE IN GRAVIDANZA
  • ANZIANI
  • SPORTIVI

la persona nella sua interezza è al centro del trattamento osteopatia

 

osteopatia adulti trattamento
osteopatia bambini mantovani valeria
osteopatia gravidanza trattamenti
osteopatia testa valeria mantovani